Gli Ambasciatori del progetto Justitia 4.0

 

Gli Ambasciatori fungono da anello di congiunzione fra le rispettive organizzazioni di base e il progetto Justitia 4.0. Sono ben informati sul progetto e pertanto in grado di trasmettere informazioni di prima mano alla propria organizzazione di base e di rispondere in modo dettagliato alle domande specifiche del personale.

Il programma «Ambasciatori»

Per consolidare la conoscenza del progetto Justitia 4.0, promuovere la sensibilizzazione al processo di cambiamento e di conseguenzaaccompagnare le organizzazioni nella trasformazione digitale, Justitia 4.0 ha lanciato il programma Ambasciatori. Gli Ambasciatori rappresentano l'anello di congiunzione tra il progetto Justitia 4.0 e le rispettive autorità giudiziarie. Ricevono regolarmente le informazioni più recenti e possono plasmarela trasformazione digitale insieme ai responsabili e agli organi direttivi, identificando le sfide e sostenendo le persone interessate.

Nell’area protetta da password, gli Ambasciatori possono trovare informazioni di base e materiali di lavoro per accompagnare la trasformazione digitale.

 

Weitere Informationen

  • Numero di Ambasciatori

    È previsto almeno un Ambasciatore per organizzazione di base. Il numero effettivo dipende dalle dimensioni del Cantone o dell’organizzazione.

  • Prerequisiti

    Credibilità e capacità di comunicare
    Sono in grado di comunicare le tematiche riguardanti Justitia 4.0 in modo credibile e comprensibile.

    Connessione in rete e accettazione
    Sono ben collegati tra loro, posizionati in modo chiaro e accettati a tutti i livelli gerarchici.

    Motivazione e perseveranza
    Sono motivati a realizzare il progetto con successo e mostrano pazienza e perseveranza.

  • Compiti
    • Rendono noto il progetto e tengono l’organizzazione informata sui progressi conseguiti.
    • Promuovono la sensibilizzazione sui cambiamenti imminenti in relazione a Justitia 4.0 e in generale rispetto alla trasformazione digitale dell’organizzazione.
    • Conducono attivamente un dialogo con le persone interessate e si posizionano all’interno delle organizzazioni come figure di riferimento per domande relative a Justitia 4.0.
    • A seconda delle esigenze del team di progetto, chiariscono eventuali aspetti e identificano le giuste persone di riferimento a cui ci si può rivolgere per domande specifiche o ambiti di intervento.
  • Competenze tecniche
    • Conoscono i processi, la cultura e le caratteristiche dell’organizzazione di base.
    • Hanno una certa predisposizione e interesse per la digitalizzazione e la trasformazione digitale.
    • Sono in grado di inquadrare e mettere in relazione le diverse attività nell’ambito della trasformazione digitale dell’organizzazione.
    • Non sono richieste competenze tecniche.
  • Perché diventare Ambasciatori?
    • Rappresentano una componente importante di un progetto nazionale sulla giustizia 
    • Hanno l’opportunità di ampliare la rete di contatti
    • Possono acquisire nuove conoscenze
    • Completano il proprio CV con un progetto orientato al futuro
  • Stima dell’impegno richiesto

    2023: massimo 10 giorni

    L’impegno richiesto dal compito di Ambasciatore può variare a seconda delle dimensioni dell’organizzazione, della maturità delle soluzioni digitali e della struttura.

 

Altri argomenti che potrebbero interessarvi