Pianificazione e pietre miliari del progetto

 

Il progetto Justitia 4.0 è impostato su un periodo di circa otto anni. Durante questo arco di tempo la piattaforma «Justitia.Swiss» e l’applicazione per gli atti giudiziari elettronici saranno sviluppate e introdotte gradualmente. A livello nazionale è in corso l’iter legislativo della legge federale sulla piattaforma di comunicazione elettronica in ambito giudiziario (LPCEG) Una componente importante del progetto è il supporto attivo delle persone coinvolte nella procedura. In ogni settore sono già stati compiuti numerosi progressi.

Masterplan del progetto Justitia 4.0

Il masterplan fornisce una panoramica del contenuto e della struttura temporale della procedura e mostra le interdipendenze più importanti del progetto. Allo stesso tempo costituisce la base per pianificare e gestire i vari sottoprogetti Piattaforma, Applicazione per gli atti giudiziari elettronici e Trasformazione in modo più approfondito. In base agli sviluppi attuali il masterplan viene modificato di tanto in tanto.

Pietre miliari del progetto Justitia 4.0

 
  • 2019
    Kick-off del progetto Justitia 4.0.

  • 2019-2021
    In collaborazione con i nuovi gruppi di esperti sono stati valutati in dettaglio i requisiti della piattaforma «Justitia.Swiss» e sviluppati progetti nell’ambito della comunicazione e della trasformazione. 

  • 2019-2020
    Realizzazione di vari «sandbox». I sandbox servono a realizzare prototipi e progetti pilota in ottica di produzione.  

  • 2021
    A luglio è iniziata la gara d’appalto dell’OMC destinata a trovare un partner per lo sviluppo e la gestione tecnica della piattaforma «Justitia.Swiss». 

  • 2022
    A luglio sono stati assegnati gli appalti. La società Zühlke Engineering AG svilupperà la piattaforma e la società ELCA Informatik AG sarà responsabile del suo funzionamento. 

  • 2023
    Verrà sviluppata una versione di base della piattaforma «Justitia.Swiss».

  • 2023
    In Parlamento inizieranno le consultazioni riguardanti la legge federale sulla piattaforma di comunicazione elettronica in ambito giudiziario (LPCEG).

  • 2024-2026
    La fase pilota e il rollout a livello svizzero saranno attuati in varie tappe. 

  • 2024-2025
    La Confederazione e i Cantoni stipuleranno un accordo che servirà da base per la creazione di un ente di diritto pubblico incaricato di gestire la piattaforma. 

  • ca. 2025
    La legge federale concernente la piattaforma per la comunicazione elettronica nella giustizia (LPCEG) entrerà in vigore.

 

Altri argomenti che potrebbero interessarvi