Newsletter

Restate informati sulle attività di Justitia 4.0.

Iscrivetevi ora

Newsletter Nr. 2

La justice est confrontée à des défis – Justitia 4. 0 peut-il aider ?

Le Covid-19, un test grandeur nature de la transition numérique de la justice

Depuis la mi-mars 2020, l’ensemble de la justice suisse ou presque est en situation exceptionnelle et donc, de facto et de manière pour ainsi dire forcée, participe à une sorte de projet-pilote. Les risques sanitaires et les mesures décidées par le Conseil fédéral et les experts ont en effet nécessité de la part des autorités concernées de passer en quelques jours à un système judiciaire décentralisé.

Cette situation révèle à quel point la justice suisse est l’instant prête pour la transition numérique.

Découvrez ici ce que doivent entreprendre les autorités judiciaires suisses pour y parvenir et dans quels domaines Justitia 4.0 se prépare à des défis similaires.

Consultazione LCTA

In relazione alla situazione straordinaria a causa del Covid-19, il Consiglio federale ha stabilito la priorità degli affari da trattare prossimamente decidendo di trattare, fino all’estate, oltre al Covid-19, soltanto gli affari urgenti.

La nuova legge federale sulla comunicazione elettronica con i tribunali e le autorità (LCTA) non è stata classificata come urgente. La consultazione sull’avamprogetto potrà pertanto essere avviata al più presto nell’autunno 2020.

Coronavirus: Modifica temporanea dell'ordinanza sulla firma elettronica

Il 1° aprile 2020 il Consiglio federale ha deciso di apportare una modifica temporanea all’ordinanza sulla firma elettronica. La modifica fa parte delle misure volte a contenere la diffusione del coronavirus e prevede una possibilità generale di identificazione audiovisiva al momento del rilascio di certificati. In questo modo si possono evitare spostamenti e contatti personali.

Centralizzata e digitale: la giustizia svizzera e il progetto del secolo

La Svizzera sta digitalizzando il suo sistema giudiziario. E per farlo si affida a una regola ormai assodata: osservare dapprima gli errori degli altri e agire - con un certo ritardo - dopo aver apportare i dovuti correttivi. Una cosa lascia comunque attoniti: la transizione ai dossier elettronici n

Comunicazione elettronica: test di sistemi alternativi

In vista dell’introduzione dello scambio elettronico obbligatorio, il Consiglio federale intende consentire ai Cantoni di testare sistemi di trasmissione alternativi. Il 23 ottobre 2019 ha approvato, e posto in vigore per il 1° dicembre 2019, la necessaria modifica dell’ordinanza sulla comunicazione per via elettronica nell’ambito di procedimenti civili e penali nonché di procedure d’esecuzione e fallimento (OCE-PCPE).

Con coraggio e fiducia nel futuro digitale presso il Tribunale penale di Basilea-Città

Medien

Avete domande? Contattateci, saremo lieti di fornirvi informazioni.


Justitia 4.0-Projekt,

Balawijitha Waeber, Co-direttore di progetto/Responsabile media, info@justitia.swiss

Marius Erni, Co-direttore di progetto/Responsabile media, info@justitia.swiss

Zum Kontaktformular:

News pubblicati

La consigliera federale Karin Keller-Sutter informa per Justitia 4.0

La consigliera federale Karin Keller-Sutter ha partecipato a Vaduz all’incontro dei ministri di giustizia germanofoni. I ministri hanno affrontato temi quali la digitalizzazione presso le autorità di giustizia e di perseguimento penale, i diritti degli azionisti e la gestione di valori patrimoniali

Avvio dei lavori all’interno dei gruppi di specialisti Justitia 4.0

I primi riscontri avuti sui lavori avviati dai gruppi di specialisti rispecchiano l’entusiasmo, l’impegno e le competenze di chi vi fa parte.

Giornata d’introduzione dei gruppi di esperti

Il 28.03.2019 si è svolta la giornata di presentazione dei gruppi di esperti presso il Tribunale federale di Losanna. Vi hanno partecipato più di 110 persone entusiaste provenienti da tutti i settori della giustizia.

Comunicato stampa - Avvio del progetto Justitia 4.0

L'evento di inaugurazione di giovedì a Lucerna rappresenta l’avvio ufficiale del progetto svizzero Justitia 4.0, volto a condurre la giustizia svizzera nel futuro digitale. L'accesso alla giustizia diverrà più agevole e più esteso.

Avvio dei lavori all’interno dei gruppi specializzati Justitia 4.0

I primi riscontri avuti sui lavori avviati dai gruppi di specialisti rispecchiano l’entusiasmo, l’impegno e le competenze di chi vi fa parte. Ci rallegriamo di questa premessa iniziale che merita un elogio per gli sforzi compiuti, anche oltre agli usuali impegni lavorativi quotidiani, dalle persone

I gruppi di esperti stanno prendendo forma

Nel dicembre 2017, il « Comitato misto », l’organo di direzione, ha approvato i nostri obiettivi di progetto. Uno degli « obiettivi procedurali » centrali è il seguente:
 «Coinvolgimento tempestivo delle parti interessate / portatori d'interesse. Comunicazione proattiva e trasparente in merito agli

I gruppi di esperti stanno prendendo forma

Nel dicembre 2017, il « Comitato misto », l’organo di direzione, ha approvato i nostri obiettivi di progetto. Uno degli « obiettivi procedurali » centrali è il seguente:
«Coinvolgimento tempestivo delle parti interessate / portatori d’interesse.

Articoli pubblicati Justitia 4. 0

Jacques Bühler, La communication électronique dans la procédure pénale de demain

La communication électronique dans la procédure pénale de demain 2019
In: Criminalité, justice pénale et fédéralisme, 2019 pages 171 - 177

Jacques Bühler, Justice numérique et quotidien du magistrat

in :«Justice - Justiz - Giustizia» 2018/2
L’objectif du projet Justitia 4.0 est la numérisation de la justice pour tous les types de procédure : civile, pénale et administrative. Cette contribution traite d’un aspect particulier mais central du projet précité : Il décrit les améliorations ...

Tribune de Genève, La justice ne s'est pas laissé déborder en 2018

outes procédures confondues, la quasi-totalité des dossiers traités par les tribunaux vaudois ont été clôturés en moins d'une année.

Le temps, La justice prépare sa mue numérique

Le passage au dossier électronique imposera des changements considérables dans cet univers où le papier fait encore la loi. Un projet d’envergure nationale est lancé